📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Le società di capitali > Contratti d'impresa

Evizione

In caso di evizione dipendente da circostanze emerse precedentemente alla conclusione del contratto di compravendita, il venditore è obbligato a risarcire i danni all’acquirente, salvo che provi che questi conosceva tali circostanze.

La rinuncia preventiva a far valere la garanzia per evizione da parte dell’acquirente è nulla.
Il venditore e l’acquirente hanno l’obbligo di intervenire nei procedimenti avviati da parte di terzi per l’evizione del bene. Nel caso in cui l’acquirente non partecipi ad una causa proposta da terzi per l’evizione del bene, perde il diritto di esercitare la garanzia nei confronti del venditore.

Argomenti nella stessa categoria