📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Le società di capitali > la società per azioni

Commissione di controllo

Nelle società per azioni con più di 100 soci dovrà essere nominata, ai sensi dell’art. 56 Legge S.p.A., una commissione di controllo. Nelle società in cui il libro soci è tenuto da un depositario, la funzione di commissione di controllo potrà essere esercitata dal depositario stesso. Nelle società con più di 500 soci, le funzioni della commissione di controllo dovranno obbligatoriamente essere esercitate dal depositario.

La commissione è composta da un numero massimo di tre membri. Gli amministratori, i sindaci, i revisori, i membri degli altri organi esecutivi, il management della società non possono essere membri della commissione.

La commissione di controllo ha il compito di verificare la legittimazione e l’identità delle persone che intervengono e partecipano alle assemblee, di determinare il quorum per la costituzione e la validità delle delibere, informare i soci circa l'esercizio del loro diritto di voto, stabilire l’esatta procedura di voto, contare i voti espressi e determinare i risultati delle votazioni, redigere il verbale e registrare le schede di voto negli archivi della società.

La lista degli aventi diritto di voto con una partecipazione superiore all’1%, deve essere circolarizzata agli altri soci.

Su domanda di qualsiasi socio, la società deve fornire entro tre giorni un estratto
del libro soci con l’indicazione dei soggetti aventi diritto di voto.

Argomenti nella stessa categoria