📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Prontuario

Acquisire cittadinanza russa

La procedura per ricevere la cittadinanza russa per gli stranieri provenienti da paesi non appartenenti all’ex Unione Sovietica si articola in 3 fasi: in quanto dopo l'ottenimento del permesso di soggiorno temporaneo (RVP), e necessario ottenere il permesso di soggiorno, dopo quest’ultimo é possibile ottenere la cittadinanza.

L'RVP (permesso di soggiorno temporaneo) é valido tre anni e durante il periodo di validità - ma non prima di un anno - il cittadino straniero può ottenere il permesso di soggiorno. La domanda per il permesso di soggiorno deve essere inoltrata non oltre i sei mesi dalla data di scadenza del termine del permesso di soggiorno temporaneo (RVP). Inoltre il permesso di soggiorno temporaneo (RVP) da la possibilità di lavorare ufficialmente, perche avendo questo permesso non é necessario ottenere il permesso di lavoro e neanche il visto d'ingresso per la Russia. Pero, anche se in possesso del permesso di soggiorno temporaneo, lo straniero ha lo stesso l’obbligo di registrarsi entro tre giorni lavorativi dal momento dell'arrivo nella Federazione Russa. Sia gli stranieri che vivono permanentemente nella Federazione Russa, sia quelli che non vi vivono permanentemente devono effettuare una nuova registrazione ogni anno nella regione del loro soggiorno.

Il permesso di soggiorno é valido a 5 anni, e allo scadere del termine di validità su richiesta del cittadino straniero esso può essere prolungato per altri 5 anni, e questo per un numero illimitato di volte. Mentre il permesso di soggiorno temporaneo (RVP) consiste in un'annotazione sul passaporto o altro documento d’identità dello straniero, il permesso di soggiorno é un documento separato, simile nell'aspetto a un passaporto.

Argomenti nella stessa categoria