📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Ordinamento giudiziario

Prescrizione

Il termine di prescrizione in diritto russo è in genere di tre anni. In relazione a specifici rapporti giuridici, il diritto stabilisce termini diversi di prescrizione.

Ai sensi dell’art. 198 del codice civile, la disciplina sulla prescrizione è inderogabile.

La prescrizione non può essere rilevata d’ufficio dal giudice, ma può essere dichiarata soltanto su istanza della parte che intende valersene.

Il termine di prescrizione è sospeso (e dunque ricomincia a decorrere una volta cessata la causa che ne ha determinato la sospensione) nei seguenti casi:
• l’esercizio del diritto è impedito da circostanze di forza maggiore;
• il titolare del diritto è sottoposto a servizio di leva;
• l’esecuzione dell’obbligazione è postergata per atto del governo;
• la legge che disciplina il rapporto giuridico in oggetto è sospesa.

Il termine di prescrizione è interrotto (e dunque comincia a decorrere nuovamente un nuovo termine di prescrizione) nel caso in cui il titolare del diritto eserciti il proprio diritto ovvero la controparte riconosca il proprio debito.

Il debitore che abbia pagato il proprio debito, sebbene prescritto, non ha azione di regresso nei confronti del creditore, nemmeno se, al momento del pagamento, non conoscesse la prescrizione.

Argomenti nella stessa categoria