📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Diritti proprietà industriale > Marchi

Atti di disposizione del marchio: cessione o licenza d’uso

Secondo quanto disposto dall’art. 25 Legge Marchi, il diritto di utilizzo esclusivo del marchio sulla totalità o parte dei beni può essere:
• trasferito dal titolare a terzi (che rivestano la qualità di imprenditori) mediante contratto di cessione.
Non è possibile la cessione del marchio nel caso in cui possa determinare confusione sul prodotto o sul produttore;
• concesso dal titolare a terzi (che rivestano la qualità di imprenditori) mediante contratto di licenza.
Il contratto di licenza deve contenere la durata dell’utilizzo e la clausola che preveda l’obbligo del licenziatario di garantire una qualità dei prodotti non inferiore a quella dei prodotti del licenziante e la facoltà del licenziante di verificarla.

I contratti di cessione e licenza sono registrati nell’apposito registro. Nel caso di mancata registrazione i contratti sono nulli.

Argomenti nella stessa categoria