📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Diritti proprietà industriale > Marchi

Utilizzo del marchio e cessazione per mancato utilizzo

Utilizzo del marchio e cessazione per mancato utilizzo

Utilizzare il marchio significa, per espressa disposizione dell’art. 22 Legge Marchi, apporlo su beni o imballaggi da parte del titolare o di un licenziatario.

Apporre il marchio sul materiale pubblicitario, sulla carta intestata, sulle fatture e su altro materiale esposto presso fiere ed esibizioni, costituisce “utilizzo del marchio” qualora vi siano dei buoni motivi per non utilizzare il marchio per contrassegnare i prodotti o le loro confezioni.

Il titolare del marchio può utilizzare il marchio apponendovi vicino la lettera latina “R” semplice o cerchiata o l’espressione “marchio registrato”.

La protezione accordata con la registrazione cessa in caso di non uso protratto per una durata ininterrotta di tre anni consecutivi. Tutti coloro che ne abbiano interesse possono far valere la cessazione del marchio per non uso avanti la Commissione di ricorso.

Il titolare ha l’onere di provare l’utilizzo del marchio. Parimenti, il titolare può provare che il mancato utilizzo è dovuto a ragioni di forza maggiore.

Argomenti nella stessa categoria