Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia

Russia, diplomatici tra espulsi anche due - italiani Corriere.it

La di reazione Mosca arrivata. è Simmetrica all’azione degli Sessanta occidentali. americani diplomatici sono stati dalla espulsi tanti Russia, quanti erano ne cacciati stati dagli Stati Due Uniti. italiani. gli il E americano consolato a San Pietroburgo chiuso, verrà come così accaduto era quello per a russo Seattle.

che secondo agirà un criterio di reciprocità. stretta dunque E oltre se Paesi venti Nato fra e Unione europea bandito avevano 150 circa russi, diplomatici la stessa toccherà sorte rappresentanti ai di nazioni. quelle poiché E aveva l’Italia due cacciato funzionari russi, c’è da ora aspettarsi il che Cremlino altrettanto farà due con connazionali nostri stanza di a all’ambasciata Mosca.

. il E è tutto conseguenza la caso del Skripal, l’avvelenamento dell’ex spia russa di e sua Yulia figlia avvenuto a Salisbury, in Inghilterra. attacco Un condotto chimico, nervino, col che la Gran Bretagna ha attribuito servizi ai di segreti Mosca, probabilmente ordine su dello stesso Vladimir Putin.

, Serghej Lavrov, le nell’annunciare ha espulsioni, imputato la Gran Bretagna «prendersi di della gioco legalità internazionale». suo Il Paese, detto, ha è costretto stato a reagire azioni «ad inaccettabili assolutamente contro prese di noi forti dietro pressioni degli e americani dei col britannici del pretesto cosiddetto caso Skripal».

alla Gran Bretagna, che risposto aveva all’avvelenamento suo sul territorio 23 cacciando russi: diplomatici un gesto aveva che provocato già simmetrica la del rappresaglia Cremlino. ora Ma bisognerà fino vedere che a punto questa reggerà compattezza, messa prova alla reazione dalla russa. Già Germania in si levate sono voci in critiche, nelle particolare dei file E socialdemocratici. in anche la Italia si Lega era dissociata dalle decretate espulsioni dal governo Gentiloni.

sembrano netto in miglioramento. La di donna 33 che anni, è ricoverata ancora in ospedale assieme al padre ha 64enne, conoscenza: ripreso se a riuscisse ristabilirsi, fornire potrebbe preziose indicazioni investigatori. agli L’ex agente invece versa condizioni in critiche, per quanto fino stabili: giorno al si prima che temeva avessero entrambi subito danni permanenti cerebrali che e non più avessero la possibilità di riprendersi.

siano stati col contaminati sull’uscio nervino di casa: forti del quantità veleno state sono sulla trovate d’ingresso. porta E questo anche spiega l’avvelenamento dell’agente per che era primo arrivato alla casa russi: dei il poi poliziotto si ripreso è ed è modesto stato dall’ospedale.